17 maggio 2010

Walking in London-part 1


Di ritorno da Londra, con la borsa della spesa e le mie scarpette nuove, provo a raccogliere foto e riflessioni :)

Il nostro viaggio è durato solo 4 giorni ma è stato talmente ricco che posterò l'esperienza in parti, anche per avere il tempo di sistemare l'enorme quantità di foto e sensazioni.
Tranquilli, qui ne metterò solo alcune, le altre serviranno solo a noi per ricordare tutti i kilometri percorsi .
Già dal titolo del post l'avrete capito, abbia girato Londra esclusivamente a piedi. Niente Tube, niente Bus, niente Taxi , just walking ;)
Il perchè ? perchè ci andava di cogliere il più possibile dell'anima della città.
Ho avuto una compagna di viaggio favolosa, curiosa, intelligente, amorevole e con tanta voglia di mettersi in gioco : mia mamma. Il mio inglese si è arricchito, il suo si è appena svezzato ed entrambe abbiamo imparato dall'altra, in poche parole un'esperienza fra le più ricche al mondo.

Ebbene iniziamo! Pianifichiamo a casa cosa vedere per non sprecare nemmeno un minuto, albergo e biglietti aerei , molliamo qui tutti gli uomini di famiglia e partiamo da Caselle alle 10:30 a.m. Bagaglio essenziale/comodo, volo Raynair, numerose mie perplessità, pioggia e arriviamo in terra britannica.

Un bus Terravision, attraversando un po' di campagna inglese, ci porta a Victoria station in circa un'oretta. Pochi passi , siamo a Westminster, nel cuore del paese del the, alla ricerca del nostro albergo in Belgrave road.



In quel momento ho ogni genere di speranza and so "Crossed fingers" !
Albergo in posizione comoda vicino alla metro di Victoria e Pimlico. Caro, carissimo per i nostri standard e a parità di servizi ma almeno pulito.
Check in ,macchina foto ,piantina , ombrello e siamo nuovamente fuori. Tutto fatto sono le 4:00 p.m. ,tira un vento atlantico decisamente freddo ma non piove !!
Andiamo a vedere Buckingam e i dintorni,

mangiamo qualcosa in giro e facciamo un salto al supermarket.
Alle 9:00 p.m. ci aspettano amici inlgesi per un giretto notturno e un salto in un pub.
Notte tranquilla, colazione e nuovamente fuori . Stavolta il sole è brillante anche se il vento continua ad essere pungente. Noi siamo belle coperte ma gli inglesi girano senza giacca e infradito, per loro il sole di Maggio è già caldo.
Si parte !

Scendiamo lungo il Tamigi per vedere Westminster Abbey, the House of Parliament e il Big Ben dirette verso la National Gallery.

I musei aprono alle 10 a.m. , molti sono gratuiti e le code lunghe. Arriviamo a Trafalgar in anticipo e ci godiamo il sole e gli elefantini dipinti e disseminati per la città.Un po' di traffico urbano ci avvolge ma è nulla in confronto a ciò che c'è nel pomeriggio.





La National apre e siamo subito dentro ,poca coda davanti ma già molta dietro!!!
La visitiamo TUTTA e alle 4 p.m. siamo in cerca di cibo commestibile. Strano ma vero a Londra si mangia SEMPRE, OVUNQUE e DI TUTTO, a volte anche bene.Il problema è il costo ma cmq lo si sa già.
Noi proviamo un Pret a Manger, semplice e freschissimo.

Poi ripartiamo verso Piccadilly Circus , tutta coperta da teloni ed impalcature per i lavori in vista delle olimpiadi. Si scende giù per tutta la via sbirciando i negozi finchè tagliamo dentro a St. James park, io voglio incontrare gli scoiattoli :)




Mia mamma gli offre un cracker e loro ,velocissimi lo agguantano.
Spendiamo un'oretta a goderci la quiete del parco ,un'oasi nel traffico.
Sosta con riflessioni sulle meraviglie della National gallery, sull'impatto con la città.
Londra ci appare frenetica ma non caotica. Girare a piedi è semplice e non si ha mai la sensazione di essersi persi. La gente è tantissima ma non è rumorosa ed è un continuo "sorry" per ogni minima cosa. Ovunque si fa la fila ,bella ordinata e sulle scale mobili si sta a destra perchè a sinistra passa chi ha fretta. Io, distrattamente sulla sinistra, sono stata "spostata" da un signore di corsa. In due minuti ho imparato la lezione :)
Londra è multirazziale e ciò tende a cancellarne la personalità inglese. A voi le riflessioni su questo ultimo punto.
Noi andiamo verso l'hotel, cena ,doccia e nanna. Domani ci attende il Natural History Museum.

1 commento:

ciao ! grazie per il tuo commento :)