13 settembre 2012

Lumiere de Normandie -estate 2012

Quarta tappa : Rouen - Caen  (137 km)

Oggi scendiamo un po', la meta ultima è Caen, per vedere le spiagge dello sbarco.

Durante il viaggio però facciamo diverse tappe e vediamo il vecchio porto di Honfleur molto caratteristico ,anche se invaso dai turisti.
Il bacino con le barche ormeggiate è circondato dalle case  e si sentono solamente i gabbiani.
Questo porto è stato meta di molti pittori come Boudin e Pissarro..


















































E' una bella tappa, da girare tutta a piedi lasciando la macchina nel poco distante parcheggio gratuito. 

Noi pranziamo sul molo con una baguette ma ci sono anche numerosi localini che offrono menù completi.
La giornata è molto variabile ma non fa affatto freddo.






















Riprendiamo la macchina e scendiamo ancora, prossima sosta la spiaggia di Trouville, quella dove andava Napoleone a rilassarsi :)
















La città è un insieme di viette strette e sensi unici, le case sono molto belle e signorili. Scorgiamo la spiaggia ed il vicino parcheggio, nei pressi del Casinò e lasciamo la macchina.




Infradito e canotta, a tratti fa caldo, umido, poi un po' di vento...













la spiaggia è affollata ma, essendo enorme ,in lunghezza ed in larghezza, la cosa non si nota .
Il bagnasciuga pare infinito e la spiaggia si estende oltre le cabine, fino alle case stesse.
L'acqua è talmente cristallina che non la si vede...

















Ovunque ci sono delle postazioni in cui prendere in prestito libri per la giornata e trovare panchine dove leggerli.
Questa è la spiaggia che mi piace :)



Il concetto di cultura del libro è estremamente diverso dal nostro...che peccato per noi !
Ci concediamo qualche ora per affondare i piedi nella sabbia finissima e nell'acqua decisamente fresca, infine ripartiamo per Caen dove andremo a dormire.

La giornata successiva è dedicata a Mr Baggins che vuole vedere le spiagge dello sbarco.
Si parte al mattino per Arromanche e Colleville sur Mer dove c'è il cimitero americano.
















Il sole brilla e c'è anche un po' di afa.

















Mattinata piena, giro del Cimitero Americano, dei paesini lungo le spiagge ed infine compere "a tema" a Bayeux e al Memoriale di Caen
















Quinta tappa : Caen -Vernon (di servizio, giusto per segnalarla)
Il giorno successivo ripartiamo ,qualche tappa per compere varie, gas, imprevisti etc..e siamo a Vernon per la notte.
Dormiremo qui solo per comodità, poichè è l'unico Formula 1 nei pressi di Giverny ,dove domani vedremo la Casa di Monet :)

Piccola nota : il F1 di Vernon è in posizione ottima per fare rifornimento/spesa ,poichè ha tutto intorno a sè, ma è davvero da evitare per più notti.
E' il classico posto da una notte e  poi via !

A presto per la prossima tappa :)

Nessun commento:

Posta un commento

ciao ! grazie per il tuo commento :)